sabato 3 aprile 2010

Il dono al tempo di Internet

Se tu dai una cosa @ me
Tutti al tempo stesso informati e informatori: un libro spiega come il Web rimette in gioco la logica del dono
Dove trovare il pezzo rotto della vecchia Kawasaki? L’antibiotico consigliato dal medico farà bene o male? Come far sì che Word non si chiuda all’improvviso?
Sono mille ogni giorno le ricerche che le persone compiono in Internet, per oggetti da reperire, consigli da ottenere, pratiche da espletare.
A tutto risponde il Web. Meglio, le persone che lo frequentano: esperti e maniaci, professionisti e dilettanti rispondono ai quesiti in modo rapido e preciso, e soprattutto totalmente gratuito, come se si trattasse di vecchi amici o vicini di casa disponibili e cortesi che recano doni.
Perché tante persone dedicano una parte rilevante del proprio tempo a diffondere saperi ed esperienze per il beneficio di altri? Una forma di altruismo?
La risposta a questo interrogativo non è semplice, come ci fanno capire Marco Aime e Anna Cossetta in Il dono al tempo di Internet (Einaudi, pp. 121, euro 10)
source LA STAMPA.it