martedì 20 ottobre 2009

Sentenza della Cassazione contro i dialers parassiti

I programmi ".exe", insieme a spam, lotterie e false vendite, sono le truffe più pericolose. A nostra insaputa, gonfiano le bollette telefoniche

Dialers, spamming, catene di email, fantomatiche lotterie o concorsi a premi, false vendite. Sono solo alcune delle tante truffe che affollano la rete Internet.
Sempre più in crescita appare l’agguato dei dialers, programmi (files «.exe») che connettono l’utente, a sua insaputa, a numeri telefonici a pagamento.
E lo fanno disconnettendo il modem dal provider, per poi ricollegarlo a numeri che fanno lievitare la bolletta telefonica.
Solitamente si tratta di numeri che iniziano con 709, 899, 166.


Programmi che a volte impostano la connessione automatica a numeri internazionali tipo +00773), e che una volta scaricati e lanciati, indirizzano il pc ad aree riservate dove si possono scaricare loghi, suonerie, sfondi per il computer, software, musica mp3, filmati e immagini pornografiche, ad un costo medio che arriva fino a 2,5 euro+iva al minuto.

LA STAMPA.it