sabato 5 settembre 2009

Gli hacker intercettano Skype

Impossibile violare la sicurezza di Skype: una convinzione che ha fatto la fortuna del software per le telefonate gratuite tra computer (oppure verso rete fissa e mobile, ma a pagamento).
Il mito è stato demolito da un avviso dei laboratori Symantec che analizzano periodicamente i punti deboli delle difese sul web. Messi alla prova di continuo dagli hacker.

Un blogger, carrumba, ha reso noto il modo di intercettare le chiamate con Skype.
Come? Attraverso un software (di tipo “trojan”, come i cavalli di troia che superano con l’inganno le difese): è in grado di registrare le conversazioni e inviarle a chi è in ascolto “silenzioso”.
In modo automatico e senza lasciare traccia.