sabato 20 giugno 2009

Il Futuro è Ultrasottile: i Nuovi Chip Intel Ridefiniscono Stile, Prestazioni e Durata della Batteria dei Notebook

Al Computex, Intel ha presentato quattro nuovi processori, tra cui una versione a basso consumo e un chipset a costi contenuti, pensati per favorire il passaggio dei notebook "ultrasottili" alla fascia più ampia del mercato.
I processori Intel® a basso consumo (ULV) renderanno possibili nuovi formati accattivanti per i notebook, con spessore inferiore a 2,5 cm e pesi compresi tra poco meno di 1 e poco più di 2 kg, e - soprattutto - a prezzi accessibili. Questi processori consumano meno energia per prolungare la durata della batteria, offrendo il tipo di esperienza che i consumatori si aspettano dai notebook basati su tecnologia Intel. Inoltre, Intel ha annunciato l'integrazione di nuovi dispositivi che possono collegarsi in modalità wireless grazie alla tecnologia opzionale Intel® My WiFi.

"Grazie ai notebook ultrasottili potenziati da processori Intel® a basso consumo, gli utenti possono sperimentare un mix unico tra prestazioni e consumo di energia che non ha eguali nel mercato attuale, il tutto in formato sottile e attraente", ha dichiarato Mooly Eden, Vice President e General Manager del Mobile Platforms Group di Intel. "Siamo orgogliosi di poter offrire a tutti i consumatori i vantaggi dei formati ultrasottili, grazie a fasce di prezzo accessibili al grande pubblico".

Sul versante dei processori Intel® Core 2 Duo a voltaggio standard (SV), Intel estende ulteriormente la propria leadership, con modelli fino a 3,06 GHz. Questi processori con efficienza energetica offrono prestazioni mobili rivoluzionarie e tempi di risposta ottimizzati per gli utenti business e consumer più esigenti. Gli utenti riscontreranno un aumento drastico delle prestazioni con l'esecuzione di più applicazioni complesse simultaneamente e con l'esecuzione di applicazioni ottimizzate per il dual-core.

Intel ha inoltre presentato il chipset Intel® GS40 Express per PC portatili destinato ai notebook basati sui nuovi processori a basso consumo (ULV). Questo chipset a costi contenuti permette ai notebook basati su processori ULV di supportare caratteristiche che gli utenti sono abituati a trovare sui notebook tradizionali, come riproduzione video HD, supporto per Windows® Vista™ Premium e supporto nativo HDMI integrato.

Per quanto riguarda le opzioni wireless disponibili, i consumatori possono scegliere tra WiMAX integrato o tecnologia Intel® My WiFi.

Con la tecnologia Intel My WiFi è ora possibile collegare un maggior numero di dispositivi in modo wireless ai notebook basati sulla tecnologia di processore Intel® Centrino® 2. La tecnologia My WiFi trasforma il notebook in una Personal Area Network WiFi, collegando direttamente e senza cavi fino a otto dispositivi WiFi, tra cui videocamere, stampanti, HDTV e lettori MP3, per stampare, condividere, visualizzare e sincronizzare documenti in modalità wireless sia a casa che in movimento. In sincronia con le reti WiMAX a banda larga ad alta velocità che si rendono disponibili in nuove città in tutto il mondo, anche il WiMAX integrato è un'ulteriore opzione per gli utenti, che si trovano in prima linea del wireless 4G con un'intera città a disposizione come hotspot personale.

comunicato stampa del 2 giugno