lunedì 13 aprile 2009

Gli appassionati di sicurezza ma anche chi voglia saperne di più sulla sicurezza informatica, attacchi ddos, coding, dns hacking oppure su come installare Windows Vista in 2 minuti hanno da oggi un nuovo portale di riferimento, SecurityTube.


SecurityTube non ambisce a diventare un portale di videosharing generalista ma vuole essere monotematico, dimenticatevi quindi le veline, video di Cristina del Basso oppure dei Guns N Roses, qui si parla del mondo “Nerd”, di chi “respira informatica 24h al giorno” (anche quando dorme).
Il portale sarebbe assai noioso per l’utenza generica, per chi vede la categoria informatici come un mondo a parte paragonabile alle logge massoniche, ecco quindi tantissime guide che spiegano passo per passo come svolgere dei tasks oppure dei documentari che illustrano ad esempio la storia dell’hacking.

L’aspetto educativo di un portale come SecurityTube non è da sottovalutare, è comunque difficile che riesca a “catturare” persone che non siano addetti del settore. La storia dell’hacking oppure “Triumph of the Nerds” potrebbe risultare interessante a Maestri o Professori di Informatica, sperare però che riescano ad attecchire anche su un utenza più domestica o chi utilizza il PC solo per scrivere con Word o navigare in Internet è un impresa ardua.

I più volenterosi che vogliono mettere a disposizione del mondo la propria cultura possono creare un video e uploadarlo su SecurityTube, requisito indispensabile è per ora la lingua Inglese dal momento che il portale è esclusivamente in lingua Inglese. Se dopo volete filmare e uploadare ciò che avete realizzato con Ash o Bash occorrono poche parole, basta solo fare in modo che il video sia con una definizione accettabile. SecurityTube supporta anche l’embedding mentre diversi video vengono prelevati da YouTube.