mercoledì 22 settembre 2010

Un miliardo di furti digitali

E i ladri sono accanto a noi
And the thieves are beside us
 Un miliardo di furti digitali su Internet.
One billion digital theft on the Internet.
 

Una quota paurosa che verrà raggiunta nel 2010.
A frightening proportion that will be reached in 2010.
 Una cifra che da sola racconta quello che per gli addetti ai lavori è ormai una certezza: la rete è un colabrodo.
One figure alone tells that to the experts is now a certainty: the network is a sieve.

Nomi, codici di carte di credito, password, informazioni personali, conti bancari, numeri di telefono, indirizzi di posta elettronica, insomma tutto quello che gli archivi on line possono contenere.
Names, codes of credit cards, passwords, personal information, bank accounts, phone numbers, email addresses, in short everything that online archives may contain.

I nostri dati.
Our data.

Alcuni irrilevanti, altri preziosissimi.
Some minor, others very valuable.
Trafugati, dal 2003 ad oggi, da ladri di identità, organizzazioni criminali, dipendenti infedeli, cialtroni vari: rubati per frodare gli utenti o per essere rivenduti sul mercato nero.
Stolen, since 2003, from identity thieves, criminal, disloyal employees, scoundrels different: to defraud users or stolen for resale on the black market.

E' quanto racconta la "fotografia" scattata da Verizon Business - la società che si occupa di sicurezza digitale e sviluppo tecnologico per conto di Verizon Communication, il colosso americano delle telecomunicazioni protagonista di recente di un controverso accordo con Google 1 sulla neutralità della rete - nel "2010 Data Breach Investigations Report", compilato al termine di un'indagine condotta insieme con i tecnici dei servizi segreti americani.
It 'so says the "photo" taken by Verizon - the company that deals with digital security and technology development on behalf of Verizon Communications, the giant American telecommunications star of a controversial recent deal with Google on a net neutrality - in the "2010 Data Breach Investigations Report, compiled after a survey together with the technicians of the U.S. secret services.

source la Repubblica.it