sabato 14 agosto 2010

Boom della vendita di telefonini più 13,8% negli ultimi 3 mesi - Boom in sales of mobile phones as 13.8% in the last 3 months

Cambia anche la "Top Ten" dei produttori di telefonini.
Change also the "Top Ten" of handset manufacturers.
Se Nokia mantiene, con qualche difficoltà, il primo posto con il 34,2 % del mercato (nel 2009 era al 36,8 %), Samsung - stabilmente collocata ormai al secondo posto - registra una crescita di quasi l'uno per cento, passando dal 19,3 % del secondo trimestre 2009 al 20,1 % dell'equivalente periodo 2010.
Probabilmente, la multinazionale coreana è riuscita a strappare qualche centesimo di percentuale sia a Nokia che a Lg, terza classificata, che ha avuto un decremento "speculare" alla crescita Samsung, passando dal 10,7 % del 2009 al 9 % del 2010.
In questa classifica Apple non riesce ancora a superare Research in Motion (Blackberry) che consolida il quarto posto con un market share nel 2010 del 3,4 %, a pari merito con Sony Ericsson (che, però, al contrario di RIM, perde rispetto al 2009 quasi un punto percentuale, acquisito, sia pure soltanto in termini numerici dalla stessa multinazionale americana che produce il Blackberry).
Il melafonino nelle sue diverse versioni non supera ancora neanche Motorola, pur pressandola da vicino: la Apple passa dall'1,9 % del 2009 al 2,7 % del 2010, mentre i cellulari marchiati Motorola scendono a precipizio, lasciando sul campo quasi il 3 % di market share (dai 5,6 del 2009 ai 2,8 del 2010).
L'outsider della classifica è HTC che pur non facendo numeri strabilianti, supera le rivali ZTE e G'Five entrando di prepotenza all'ottavo posto con un 1,8 % del mercato mondiale.

While Nokia maintains, with some difficulty, the first place with 34.2% of the market (in 2009 was at 36.8%), Samsung - now firmly placed in second place - a growth of almost one per cent, passing from 19.3% in second quarter 2009 to 20.1% of the equivalent period in 2010.  
Probably, the multinational Korean managed to snatch a few hundredths of a percentage both Nokia to LG, third place, which had a decrease in 'mirror' to Samsung's growth, from 10.7% in 2009 to 9% in 2010.  
In this classification Apple still can not exceed Research In Motion (Blackberry) that consolidates fourth place with a market share of 3.4% in 2010, on a par with Sony Ericsson (which, however, unlike RIM loses respect in 2009 almost one percentage point, acquired, even if only in numerical terms by the same American company that manufactures the BlackBerry).  
The melafonino in its various versions over again even Motorola, despite pressure from near Apple raised from 1, 9% in 2009 to 2.7% in 2010, while Motorola phones marked reduction in haste, leaving the field almost 3% market share (from 5.6 in 2009 to 2.8 in 2010).  
The outsider of the league is that HTC while not amazing numbers, more than rivals ZTE and arrogance G'Five entering eighth place with 1.8% of the world.

source la Repubblica.it