mercoledì 14 luglio 2010

Perfect Citizen

Cittadino perfetto o grande fratello per contrastare i cyber attacchi
Gli Stati Uniti hanno avviato un programma, chiamato "Perfect Citizen", per arginare i cyber-attacchi contro società private ed agenzie governative che gestiscono infrastrutture cruciali come la rete di distribuzione energetica, le centrali nucleari e le reti informatiche e internet.
La notizia è stata diffusa dal Wall Street Journal, secondo cui il nuovo sistema, gestito dalla National Security Agency (Nsa) si baserà su una serie di sensori distribuiti sulla rete informatica pronti a individuare le aggressioni.
Il contratto preliminare per i sistemi di sorveglianza anti-cyberintrusione se lo è aggiudicato il colosso dell'elettronica militare Raytheon ed ha un valore di 100 milioni di dollari. 
source IlSole24ORE.com