martedì 22 giugno 2010

Il detective nel computer

Guida ai software antifurto
Su internet si consuma il successo di programmi che aiutano le forze dell'ordine nel recupero dei dispositivi rubati, dai laptop agli smartphone. Scattano foto del ladro, lo "inseguono" nei suoi spostamenti e consentono il recupero dei dati
Segugi di tracce digitali, come email, acquisti online o accessi a social network.
Ma anche occhi invisibili che spiano il ladro quando si mette di fronte al suo bottino, convinto di aver fatto un bel colpo.
Nell'epoca di internet, Gps e smartphone, la vita di chi si dedica al furto di oggetti tecnologici è sempre più complicata.
Via via che i computer si fanno più piccoli e i cellulari più intelligenti  -  per non parlare dell'iPad  -  le tentazioni per i malviventi aumentano, e così il rischio di vedersi sottrarre sotto il naso il proprio gioiellino nuovo di zecca.
L'amarezza, in queste situazioni, è il sentimento dominante, ma con poche semplici mosse è possibile mettere in campo strategie di difesa in grado, in molti casi, di riportare al padrone l'oggetto del desiderio e mettere il delinquente nelle mani della giustizia.
Vediamo quali.
Adeona 1, creato nel 2008 da studenti e ricercatori dell'Università di Washington.
E' un software open source disponibile per Linux, Mac e Windows che consente al proprietario di localizzare il laptop smarrito o rubato riportando informazioni come indirizzo IP, tipologia di rete e punti di connessione.

GadgetTrak 2, realizzato per Mac e pc Windows, ma con versioni "mobili" anche per iPhones, BlackBerry e telefoni Windows Mobile (prezzo, 25 dollari all'anno). Al comando del proprietario il programma si attiva e inizia a scattare fotografie ogni 30 minuti, o in qualsiasi momento il computer non sia in standby.

Laptop Cop 3, il poliziotto del laptop. Il programma (per ora solo su Windows, ma con versioni per cellulari in arrivo) registra tutto, dalle stringhe immesse su tastiera alle pagine web visitate, dai nomi utente e password agli acquisti in rete.

LoJack for Laptops 4 (tra i 40 e i 60 dollari, per Mac, pc e smartphone aziendali) è uno dei software più attivi nella lotta ai furti tecnologici. Nel dispositivo si installa un "agente" che ha contatti giornalieri con il centro di monitoraggio della casa produttrice, la Absolute.
source la Repubblica.it