martedì 15 giugno 2010

Adsl operazione banda minima garantita

Le velocità effettive dell'Adsl Tlc, operazione trasparenza
La rilevazione di SOS tariffe mostra un'Italia con grandi squilibri della larghezza di banda reale.
E ovunque si naviga a molto meno di quanto promettono gli operatori. Ma qualcosa sta cambiando 
In ITALIA cresce la fame di banda larga di qualità.
Così gli operatori cominciano ad andare incontro a quest'esigenza, anche se la strada da fare è ancora molto lunga.
Lo dimostrano due notizie di questi giorni: da una parte, l'arrivo di Adsl con banda minima garantita nei listini dei principali operatori italiani.
Per la prima volta, quindi, gli utenti di Telecom Italia, Fastweb, Tiscali, TeleTu e Vodafone (Wind tra qualche mese) possono avere un'idea di quale sarà la velocità minima raggiungibile dalle Adsl che intendono acquistare; dall'altra, un nuovo test sulle Adsl italiane 1, a cura di Sos Tariffe.it, Tom's Hardware e Pino Bruno.
Che conferma il forte squilibrio tra quanto si legge nelle pubblicità e quando effettivamente si ottiene.
source la Repubblica.it