venerdì 13 novembre 2009

i 3 trucchi per risparmiare batteria

Non quocete il vostro telefonino... Risulterebbe indigesto

Occhio alla temperatura. Le batterie al litio (le più diffuse) perdono potenza con il tempo, ma se esposte a temperature più alte la loro vita si accorcia.
Evitate quindi di lasciare il cellulare in tasca o direttamente esposto al sole. Se poi non volete farvi mancare nulla, quando non utilizzate il cellulare, rimuovete la batteria e conservatela in un posto freddo (come il frigorifero);


Disattivate wi-fi e bluetooth quando non servono
Tanti smartphone sono impostati per ricercare costantemente una rete senza fili nei dintorni. Questo processo impiega molta energia, è quindi meglio disattivare questa opzione ogni volta che non la si riteiene utile.
Lo stesso discorso vale per il bluetooth: è proprio indispensabile essere sempre visibile agli altri smartphone?

Disattivate la modalità duale e tornate alla 2G
Le reti Umts ed Edge sono le migliori per la trasmissione di dati, ma anche quelle che consumano di più. quando non è necessaria la connessione dati quindi, modificate le impostazioni dle vostro cellulare per collegarvi solo alla “vecchia” rete gsm. - Impostazioni di risparmio energetico.
Ogni cellulare ha le sue peculiarità, ma quasi tutti hanno opzioni per ridurre la luminosità degli schermi o evitare che questi si accendano al contatto causale.
 
Se vi sentite verdi e i consigli di cui sopra non bastano date un occhiata a questo articolo con la lista completa dei suggerimenti del blog LifeHacker