mercoledì 26 agosto 2009

Giro di vite di Downing Street


"Niente internet per i pirati"
Il governo britannico adotterà misure assai rigorose per arginare il fenomeno del "file sharing" con sanzioni che prevedono il taglio della connessione a banda larga per chi insiste nel reato

LONDRA - Che la nuova legge britannica avrebbe dato un giro di vite al web si sapeva, ma il Guardian anticipa oggi una misura che, se approvata, sarà un precedente inquietante.
Oggi il governo Brown presenterà il nuovo disegno di legge per arginare il downloading illegale, che conterrebbe la sanzione del "taglio della connessione a banda larga" per chi persisterà nello scaricare file.