sabato 4 luglio 2009

Gdgt, il primo social network tutto per i gadget tecnologici

Fondato da due giovanissimi guru del settore, Peter Rojas e Ryan Block, permette agli appassionati di hi-tech di confrontarsi sui loro dispositivi preferiti. E la pubblicità vola

PRENDETE la parola "gadget", ormai sinonimo in inglese di dispositivo hi-tech, togliete le vocali e avrete il termine gdgt.
Ecco il nome dell'ultima novità in fatto di social network, dove però non si incontrano né vecchi compagni di scuola né anime nei gusti musicali. Gdgt.com, affacciatosi sulla grande Rete mercoledì scorso, ruota invece attorno al possesso o al desiderio di possedere uno dei tanti apparecchi digitali diventati parte integrante della nostra vita quotidiana. Poco importa se si tratta di uno smartphone, di una console per videogame, di un lettore mp3, di uno schermo lcd o di un impianto home cinema.

L'idea è di Peter Rojas e Ryan Block, due autentiche autorità in questo settore.
Il primo infatti ha fondato nel 2002 Gizmodo, uno dei primi blog di grande successo dedicato alle novità tecnologiche.
Poi nel 2004 ha lasciato la compagnia per dar vita a un blog rivale chiamato Engadget che nel giro di qualche tempo ha raggiunto la popolarità di Gizmodo ed è stato in seguito acquistato da America Online. In pratica è la mente dietro i due principali siti che seguono 24 ore su 24 tutto in mondo dell'elettronica di consumo.