venerdì 19 giugno 2009

Alla Fornace di Rho il raduno degli hacker

Tre giorni di rave party tecnologico nel centro sociale, all'insegna del «niente paura» e contro le censure

Una festa a base di tecnologie, una sorta di rave party dell’informatica: l’Hackmeeting, incontro annuale degli «smanettoni» italiani, è una delle poche manifestazioni autenticamente underground rimaste sulla scena della contro-cultura. Dal 19 al 21 giugno l'evento (it.hackmeeting.org), alla dodicesima edizione, sarà ospitato come da tradizione in un centro sociale: stavolta i «pirati» hanno scelto la Fornace di Rho. Sarà possibile pernottare con tenda e sacco a pelo, e pranzo e cena sono garantiti anche per i vegetariani: per tre giorni si susseguiranno infatti seminari e workshop no stop, facendo pausa solo per qualche momento di sonno.