venerdì 19 settembre 2008

Malware: attenzione ai falsi siti YouTube!

A lanciare l'allarme è Panda Security.
Gli hacker inviano un email che propone un video dal contenuto sessuale ed esortano gli utenti a cliccare un link per vedere il filmato.

Una volta raggiunta la falsa pagina, simile alle classiche pagine del sito di YouTube, un messaggio d’errore informa che è impossibile avviare il video perché mancano alcuni componenti e suggerisce, quindi, di scaricarli.
Accettando il download dei “pseudo componenti” si offre, di fatto, l'accesso del malware sul PC.
Da notare che è da tempo disponibile in rete un tool (YTFakeCreator) che permette di creare pagine di YouTube false come queste.
Si tratta di uno strumento che attraverso un’interfaccia grafica molto semplice ed un menu completo, permette anche a chi non conosce linguaggi di programmazione complessi, di creare delle false pagine Internet targate YouTube.