sabato 1 maggio 2010

Come proteggere al meglio la privacy in Facebook

10 piccoli consigli per proteggere al meglio la vostra privacy

Facebook netiquette

Se si è veramente ossessionati dalla privacy, l’opzione migliore è...
NON iscriversi a Facebook.

Attenzione ai figli
Se si hanno figli minori, non fidarsi della maggiore protezione della privacy che Facebook offre ai minorenni: molti minori si registrano su Facebook con una data di nascita fasulla, simulando di avere 18 anni per poter rimuovere qualsiasi limitazione.

Pubblicare

Non pubblicare su Facebook foto compromettenti, per poi lamentarsi se il proprio datore di lavoro le ha scoperte: se si pratica il tristemente

Il livello della privacy
Rivedere tutte le proprie impostazioni una per una e salvarle soltanto quando si è certi di aver impostato il livello di privacy desiderato.

I motori di ricerca
Per evitare che i propri dati finiscano “per sempre” sui motori di ricerca come Google andare su Account/Impostazioni sulla privacy, fare clic su Ricerca, togliere il segno di spunta dalla casella Consenti accanto a Risultati di ricerca pubblica, e fare clic su Conferma nella finestra che Facebook visualizza per cercare di dissuadere l’utente da questa scelta.

Amici o solo amici

Per evitare di essere trovati dagli altri utenti di Facebook che non fanno parte degli Amici, impostare su Solo amici.

Solo amici DOC
La maggiore garanzia per la privacy non si ha con l’opzione Solo amici, ma con Rendi visibile a..., e poi nella casella che appare inserire le persone che potranno visualizzare il dato in oggetto per avere così il controllo completo su chi potrà vedere questi dati.

Furto d'identità
Foto e data di nascita nascoste.
Organizzazioni criminali tramite nome, cognome, data di nascita e foto trovati su Facebook riescono a creare documenti di identità perfettamente falsi, per poi commettere reati.
Rendere visibile la propria data di nascita solo a persone specifiche.

Recapiti personali
Anche in questo caso la maggiore garanzia per la privacy si ha con l’opzione Personalizza/Rendi visibile a.../Persone specifiche.
È qui che si decide chi potrà visualizzare la propria vera email.

Applicazioni di terze parti
Personlizzare attentamente le opzioni, queste applicazioni se autorizzate colpiscono nel segno.
Cosa possono condividere su di te i tuoi amici:
appare una lunga lista di dati personali.
Togliere il segno di spunta da tutte le caselle relative ai dati che non si vuole che i propri amici possano condividere quando usano applicazioni o siti con Facebook Connect.
Non attivare Facebook Connect nei siti esterni, o Facebook passerà a questi ultimi i dati di base e quelli impostati su Tutti

Guida sulla privacy in Facebook