giovedì 31 dicembre 2009

Istat, gli italiani e la tecnologia: più pc e meno videocassette

In costante aumento televisori, lettori dvd, personal computer e l'immancabile telefono cellulare.
Vicino alla scomparsa le "vecchie" videocassette. Ancora lontani da internet e hi tech i più anziani

Milano - Televisore, lettore dvd e personal computer e, ovviamente, il cellulare.
Gli italiani diventano più tecnologici, ma soprattutto se in famiglia c'è un minorenne.
Gli anziani, invece, sono ancora lontani dalla media nazionale.
Secondo gli ultimi dati forniti dall’Istat, i beni e i servizi tecnologici più diffusi sono il televisore, presente nel 96,1% delle famiglie e il cellulare (90,7%).
Seguono il lettore DVD (63,3%), il videoregistratore (55,7%), il personal computer (54,3%) e l’accesso ad Internet (47,3%).
Tra i beni tecnologici presenti nelle famiglie hanno un certo rilievo anche l’antenna parabolica (33,1%), la videocamera (28,3%) e la consolle per videogiochi (20,1%).
Rispetto al 2008 cresce la quota di famiglie che possiede il personal computer, passando dal 50,1% al 54,3%, così come la percentuale di quelle che ha accesso ad Internet (dal 42% al 47,3%).
il Giornale.it