sabato 17 ottobre 2009

Finlandia, la banda larga è un diritto

Dal prossimo luglio 1Mbps a tutti i cittadini, anche quelli delle aree remote, e dal 2015 100Mbps


Il governo finlandese ha approvato un provvedimento che sancisce il diritto legale alla banda larga.
Come riportato dall’emittente nazionale Yle, a partire dal luglio 2010 tutti i cittadini avranno a disposizione almeno 1Mbps per le loro connessioni al web, ma i programmi del ministero delle comunicazioni di Helsinki sono ancora più ambiziosi: entro il 2015 la velocità di trasmissione dati raggiungerà i 100Mbps.
È la prima volta che la banda larga – e presto quella larghissima – diventa un diritto sancito dalla legge.


CORRIERE DELLA SERA.it