giovedì 27 agosto 2009

Telefonare senza inquinare: il cellulare biodegradabile

Arriva da Samsung il cellulare 'verde': prodotto da mais riciclabile all'80%, costerà 50 dollari con un abbonamento di due anni. E in Europa arriverà nel 2010
I cellulari o, meglio, i componenti dei cellulari, inquinano l’ambiente.
E allora perché non produrre telefonini biodegradabili?
L’idea è venuta a Samsung Electronics che, in partnership con l’operatore Sprint Nextel ha annunciato la creazione di un nuovo e eco-friendly modello: Reclaim.
Il singolare telefono è dotato di tastiera Qwerty a scomparsa, fotocamera da 2 megapixel con display da 2.3 pollici e risoluzione di 240 x 320 pixel, Gps intergrato, accesso al Web con connettività 3G, tecnologia Bluetooth, slot SD, browser e servizio e-mail.