giovedì 4 giugno 2009

Assinform e il disastro (relativo) dell’informatica italiana

In calo tutti gli indicatori della spesa IT sia professionale sia consumer. Un dato che va letto in relazione con il contesto generale dell’economia.

Se una persona non mangia è normale che abbia meno sete. Una basilare nozione di fisiologia che ci aiuta a leggere meglio i recenti dati previsionali Assinform sulla spesa IT su cui sono oggi centrati molti articoli che documentano la debacle tecnologica italiana.

Se infatti i consumi informatici avevano tenuto nel 2008 con una crescita del 3,8%, nel 2009 caleranno del 5,9 %: il dato peggiore nei 40 anni di vita del rapporto Assinform. Dove calerà di più la spesa? Nel settore telecomunicazioni (-11 %), banche (-9 %), trasporti e industria (-4,9 %). Anche il consumer che sembrava reggere bene in passato viaggia verso quota -3,5 %. Meno male che c’è la pubblica amministrazione. In piena febbre da digitalizzazione prospetta un misero -1,7 %.

read more...