lunedì 11 febbraio 2019

Quelli che ricevono prodotti gratis da Amazon

Amazon Vine è un programma che esiste dal 2007, e a cui si può partecipare solo su invito.
Non si sa esattamente in base a quali criteri Amazon selezioni queste persone, quelle che chiama “Voci Vine”, ma la versione ufficiale è che «i clienti che redigono costantemente recensioni utili e sviluppano una reputazione per l’esperienza maturata in specifiche categorie di prodotti hanno maggiori probabilità di essere invitati al programma».
Chi è iscritto al programma riceve gratuitamente da Amazon prodotti da recensire, a volte prima che escano sul mercato: in alcuni casi per loro scrivere recensioni è diventato quasi una professione.
Il New York Times ha raccontato le storie di alcune di queste persone le cui case sono invase ogni giorno da decine di scatole, ma le cui vite a volte sono meno invidiabili di quanto si possa credere.

Quando fu avviato nel 2007, il programma era molto meno sofisticato di come è oggi.
Gli iscritti ricevevano via mail una volta al mese una lista degli oggetti disponibili, in numero limitato, e solo i primi a sceglierli potevano riceverli. Era una sorta di gara di velocità e, come hanno raccontato alcuni di loro al New York Times, era una cosa piuttosto eccitante.
Dal 2016 però le cose sono cambiate: ora non c’è più nessuna email mensile ma due liste – una personalizzata e una uguale per tutti – fra cui si possono scegliere tutti gli oggetti che si vogliono, senza limiti.

È bello fino a un certo punto
Ricevere ogni giorno oggetti gratis
può sembrare il sogno di molti, ma chi partecipa ad Amazon Vine con serietà lo fa come se fosse un lavoro, con tutte le responsabilità che questo comporta.
E in alcuni casi vivere ricevendo in continuazione prodotti da recensire può diventare frustrante, difficilmente tollerabile per un lungo periodo.

keep reading