giovedì 20 novembre 2014

Quando usare la navigazione in incognito (su Chrome, Firefox e altri browser)?

Sono molte le persone che non hanno chiaramente capito cos'è e a cosa serve la modalità di navigazione in incognito, spesso confusa con la navigazione anonima, spesso ignorata e considerata inutile.

In realtà la navigazione privata o in incognito (cambia nome a seconda del browser usato) è molto utile ed è una modalità di aprire i siti web come se fosse la prima volta e senza salvare riferimenti nella cronologia.

C'è quindi una doppia funzione nella modalità in incognito che permette di di navigare senza lasciare tracce sul computer e, al contempo, di visitare certi siti senza caricare personalizzazioni, login e password eventualmente memorizzati.

La navigazione privata però non è anonima, nel senso che non copre o camuffa l'indirizzo IP del computer usato su internet e non nasconde ai siti visitati informazioni come la provenienza, il sistema operativo usato, il browser e altre cose.

source appygeek