btcclicks

BTCClicks.com Banner

sabato 3 maggio 2014

Firefox 29, il debutto di Australis

Sul piano estetico la nuova interfaccia permette di migliorare l'aspetto complessivo di Firefox: le linee sono più pulite, il menù è stato spostato sulla destra analogamente a quanto già visto su Chrome, e il contenuto è personalizzabile anche solo trascinando icone dentro e fuori dal riquadro a scomparsa.

Nello stesso menù possono anche essere piazzate le scorciatoie verso le estensioni installate, alleggerendo la barra degli strumenti dalle schiere di icone che fino a oggi l'affollavano.

Anche la gestione dei segnalibri è stata semplificata, rendendola più intuitiva, e allo stesso modo anche l'installazione delle estensioni dovrebbe risultare più immediata.



Nel codice sorgente ci sono invece racchiuse altre novità importanti per la fruizione di contenuti in Rete: WebRTC, le API Gamepad che condurranno verso il supporto promesso al motore grafico Unreal, le API Web Audio col supporto al sonoro direzionale, sono solo alcune delle aggiunte che migliorano la multimedialità di Firefox.

Infine, il vecchio Sync è stato (finalmente) soppiantato da Firefox Account: il meccanismo di sincronizzazione tra le varie istanze del browser installate su PC e smartphone è stato finalmente semplificato e reso più user-friendly, e chi utilizzava il vecchio potrà decidere di passare alla nuova versione con relativa semplicità.

Estensioni, preferenze, pagine aperte, segnalibri, cronologia: tutto può essere condiviso tra i diversi device dell'utente, semplicemente ricordando user-name e password del proprio account.

source PuntoInformatco