martedì 28 gennaio 2014

I bitcoin ora sono soldi veri e diventano carte di credito
The bitcoin now have real money and get credit cards

Fino a un anno fa la maggior parte delle persone non aveva idea di cosa fossero.

Chi ne aveva sentito parlare li associava mentalmente soprattutto a Silk Road - il portale di e-commerce che vendeva droghe in tutto il mondo, chiuso nell'ottobre scorso - oppure a riciclaggio di denaro e traffico di materiale pedo-pornografico.

In effetti è soprattutto così che i bitcoin hanno cominciato a circolare.

Ma ora il destino delle monete virtuali nate in rete (inventate nel 2009, da un anonimo, o forse un gruppo di anonimi, con lo pseudonimo Satoshi Nakamoto) che consentono transazioni tra sconosciuti sottratte ai controlli delle autorità bancarie, sta nettamente cambiando.
Until a year ago, most people had no idea what they were.

Who had heard of them associated mentally especially to Silk Road - the portal of e-commerce selling drugs in the world, closed in October last year - or to money laundering and trafficking in child pornography.

In fact it is especially so that the bitcoin began to circulate.

But now the fate of virtual coins born in the network (invented in 2009 by an anonymous, or perhaps a group of anonymous, under the pseudonym Satoshi Nakamoto) allowing transactions between strangers checks stolen from bank authorities is clearly changing.

source il Giornale.it