btcclicks

BTCClicks.com Banner

venerdì 24 agosto 2012

Compatibilità, mobilità e privacy

La guerra dei browser si complica

Mentre Chrome si conferma leader del mercato, sono i servizi dei big e la conseguente non-interoperabilità rendere la competizione sempre più dura.

E sul terreno della riservatezza Microsoft prova a recuperare il terreno perduto

Chrome regna sovrano nel mondo dei browser, almeno secondo l'ultima ricerca di StatCounter, i cui numeri, anche se possono non essere accurati al 100%, parlano chiaro:

Chrome ha una quota di mercato pari al 33.8% e ha ormai più o meno stabilmente superato Internet Explorer, che è al 32% mentre alle loro spalle ci sono Firefox, con il 23,7% e, molto indietro, Safari con il 7.1%.

Chrome, oltretutto ha conquistato parecchio terreno anche in Europa, superando per la prima volta Safari, ed è al comando anche in Sudamerica e in Asia, mentre il regno di Internet Explorer resta il mercato di lingua inglese, che lo vede in testa sia negli Stati Uniti che in Inghilterra.


The browser war is complicated

While Chrome is the confirmed leader of the market, the services of the big and the consequent non-interoperability make the competition harder and harder.

And on the ground of confidentiality Microsoft trying to regain lost ground

Chrome is king in the world of browsers, at least according to the latest research from StatCounter, whose numbers, even though they may not be 100% accurate, speak for themselves:

Chrome has a market share equal to 33.8% and has now more or less stable over Internet Explorer, which is 32% while behind them there are Firefox, with 23.7% and, far behind, Safari with 7.1% .

Chrome, moreover gained a lot of ground in Europe, exceeding for the first time Safari, and is in command in South America and Asia, while the kingdom of Internet Explorer remains the English-speaking market, which is led in both the States than in England.

source la Repubblica.it