mercoledì 12 maggio 2010

Blackberry Bold 9700: provate a prenderlo

Attivare il Wi-Fi:
5 secondi e 95 centesimi

Non esiste un tasto dedicato, dunque bisogna necessariamente passare dal menu gestione connessioni. Una volta sul “posto”, però, il gioco è fatto: basta dare la spunta sulla casella Wi-Fi e il Bold è connesso.

Cercare su Internet gli ultimi numeri estratti al SuperEnalotto:
44 secondi e 73 centesimi

Un buon test per valutare la velocità sulla rete 3G: si parte dalla home, si apre il browser, si cerca su Google e si apre il collegamento. Per un sei milionario ci vuole più tempo (e fortuna).

Sfogliare un album fotografico di dieci foto:
11 secondi e 35 centesimi

Se pensate che solo un touch screen vi permetta di scorrere le immagini di una photogallery a colpi di polpastrello vi sbagliate di grosso. Con un trackpad fra le mani avrete quasi la stessa soffice sensazione tipica dei cellulari a sfioramento. Senza pinch-to-zoom ma con un pizzico di velocità in più.

Attendere che una carica completa di batteria si esaurisca:
67 ore e 34 minuti

Mettetevi comodi e aspettate, perché in questo caso il Blackberry è tutt’altro che rapido (fortunatamente). Merito di una generosissima batteria da 1500 mAh ma anche della parsimonia del Blackberry OS quando si tratta di far girare le applicazioni. Non a caso Rim parla di apps “efficaci”, concepite cioé per funzionare senza sprecare energia, utilizzando le risorse (anche quelle di rete) solo quando servono. Chapeau.

source MYtech