venerdì 14 maggio 2010

120.000 telefoni sotto controllo

Il conto delle intercettazioni
120.000 telefoni sotto controllo, oltre 11mila intercettazioni ambientali.
In totale, nel 2009, le procure hanno spiato oltre 130mila «bersagli».
Termine che, tradotto dal gergo degli inquirenti, è (quasi) sinonimo di «indagati» sottoposti a intercettazione.
Il "quasi" è d'obbligo perché ciascun indagato potrebbe disporre di più di un telefonino: a conti fatti, il numero di individui dietro le utenze telefoniche controllate dalle procure è quindi più basso, verosimilmente intorno a 80mila, se si stimano tre cellulari ogni due persone.
Dalle 70mila operazioni del 2003 si è passati alle oltre 132mila del 2009, con una spesa totale in costante crescita che ha superato, l'anno scorso, i 270 milioni di euro.
source IlSole24ORE.com