lunedì 1 marzo 2010

X-Force Trend and Risk 2009

2009, phishing in crescita e più minacce ai documenti
L'allarme del rapporto di IBM: "Gli attacchi continuano, nonostante l'aumento delle misure di sicurezza da parte dei produttori". Boom dei link infetti sui social network: gli utenti si fidano troppo e non installano gli aggiornamenti
 
Nel 2009 è aumentato il fenomeno del "phishing" e sono cresciute in maniera esponenziale le minacce nei confronti dei documenti digitali, in tutti i loro formati.
Per non parlare dell'aumento complessivo di link maligni che popolano il web: 345% in più rispetto al 2008.
Il rapporto mette in evidenza tre aspetti in particolare.
Da un lato c'è la crescita numerica dei link infetti, che dimostra come gli aggressori continuino ad avere successo nell'hosting di pagine web dannose.
Nel 2009, infatti, sono state scoperte complessivamente 6.601 nuove vulnerabilità, con una diminuzione pari all'11% rispetto al 2008.
"Il problema è che spesso gli utenti sono restii a installare gli aggiornamenti. C'è ancora la tendenza a non intervenire fino a quando il pc funziona.
Niente di più sbagliato
source la Repubblica.it