sabato 13 marzo 2010

La batteria perfetta

Più vicina la batteria "eterna" che si ricarica col movimento
Nokia ha brevettato un sistema che sfrutta il movimento del telefonino per alimentarsi.
Per ora è troppo voluminoso per pensare di andare in produzione.
Ma in futuro...
Lazaridis, presidente della Research in Motion, ovvero il colosso che sta dietro BlackBerry, lo aveva detto chiaro e tondo: "Il futuro non sarà di chi lancerà lo smartphone più hi-tech, ma di chi riuscirà a produrne uno stabile e con batterie che finalmente durino davvero".
Alla Nokia stiano sviluppando un sistema - che ne frattempo hanno brevettato - per alimentare i cellulari con il movimento, un po' come accade con gli orologi cinetici che una volta indossati al polso non hanno più bisogno di ricarica.
source la Repubblica.it