martedì 3 novembre 2009

Quella macchina irriverente che ritrova gli sms del passato

Si chiama XRY, costa 25mila dollari e riesce recuperare messaggi e altre informazioni transitate negli ultimi cinque anni sulla carta sim. Con tanti saluti alla riservatezza

Pensate agli ultimi cinque anni della vostra vita.
Se tra le cose che vi vengono in mente c'è anche quella relazione tenuta nascosta con tanta fatica al partner, è arrivato il momento di iniziare a tremare.
Sì, perché arriva dall'Australia una diavoleria hi-tech che farà dormire sonni poco tranquilli agli adulteri di mezzo mondo.
Si chiama XRY, è un dispositivo dalla forma circolare di una palla da hockey - e dal costo di 25mila dollari - che riesce a scavare nella memoria dei telefoni cellulari fino a recuperare sms e altre informazioni transitate negli ultimi cinque anni sulla vostra carta sim.
Transitate appunto e presumibilmente cancellate per sempre con la sola pressione di un dito.
Insomma, credevate così di averla scampata?
E invece no, grazie all'apparecchio creato dall'azienda australiana Khor Wills & Associates, all'avanguardia nel settore dell'informatica forense applicata ai telefoni cellulari, quei segreti inconfessabili tornano alla luce.


la Repubblica.it