sabato 7 novembre 2009

Posta elettronica certificata al debutto tra le incertezze

Debutto incerto per la posta elettronica certificata.


Il restyling informatico di professionisti, imprese e pubblica amministrazione, avviato dal decreto anti-crisi, rischia di trasformarsi nell'ennesima rivoluzione mancata.

Per gli avvocati, l'assenza di coordinamento con le norme sul processo civile telematico potrebbe determinare una frenata netta nella diffusione della pec tra i legali, almeno nel breve periodo.
Mentre dall'Ordine dei Medici è partita la prima richiesta di proroga della scadenza prevista per il prossimo 28 novembre.