mercoledì 22 luglio 2009

Utenti felici: il nuovo motore Bing ed il servizio di posta Hotmail s’intendono a meraviglia

La scorsa settimana Microsoft ha integrato nuove funzionalità nel suo servizio gratuito di posta elettronica Hotmail. Queste permettono agli utenti di inserire, in modo rapido e veloce, attraverso il motore di ricerca Bing, più elementi all’interno delle e-mail come foto dal satellite, mappe ed informazioni sui film, in aggiunta ad immagini, video o riferimenti su contatti di persone ed aziende che potevano già essere inseriti in passato.
Per gli utenti che utilizzano le caselle Hotmail questa può essere considerata una valida occasione per cominciare a muovere i primi passi con il nuovo motore di ricerca Bing.
A partire dalla scorsa settimana, inoltre, gli utenti Hotmail di Stati Uniti, Canada e Brasile possono consultare direttamente dal loro account web i messaggi di posta elettronica che arrivano su altri account posseduti (inclusi Yahoo! e Gmail).
La funzionalità può essere utilizzata solo con quei servizi che permettono di scaricare la posta elettronica attraverso il protocollo POP3 ed è stata introdotta da tempo in Italia, Francia, Olanda, Spagna, Giappone e Germania, riscuotendo un enorme successo.
Secondo statistiche diffuse da Comscore, Hotmail è il più grande servizio di posta elettronica gratuita online con oltre 384 milioni di utenti che vi accedono mensilmente. Fanno seguito Yahoo! e Gmail rispettivamente con 285 e 146 milioni di utenti.
Questi giorni sono stati importanti per Microsoft anche per quanto riguarda la riorganizzazione degli organici interni: Steven Sinofsky è stato promosso a presidente della divisione Windows, una delle più importanti in casa Microsoft. Alle dipendenze della compagnia di Redmond da circa venti anni, Sinofsky assume ora la responsabilità delle operazioni di produzione e marketing del sistema operativo Windows, dei servizi Windows Live e del browser Internet Explorer.
Sinofsky ha dimostrato di essere capace di coordinare ed organizzare contemporaneamente il lavoro di molte persone. Fin dal 1989 ha ricoperto svariate posizioni nel gruppo e siamo più che convinti che sia l’uomo giusto per ricoprire il ruolo che gli è stato assegnato” – ha dichiarato sotto intervista l’amministratore delegato Microsoft Steve Ballmer.

Bing Comes To Hotmail