sabato 21 marzo 2009

Arriva sul mercato italiano il primo Google-fonino

Il Cellulare su piattaforma Android per accedere ai servizi Google

Sbarcherà oggi sul mercato italiano il primo Google-fonino, il primo telefonino, in esclusiva Tim, basato su piattaforma Android, che consente di utilizzare i servizi di Google. Si chiama Dream, è prodotto da Htc e da domani sarà in vendita nei 2600 negozi della rete Telecom Italia.

Attraverso il Google-fonino, annuncia in una nota la compagnia telefonica italiana, sarà possibile navigare su internet, attraverso un’interfaccia personalizzabile.
L’apparecchio è dotato di touch screen intuitivo con tastiera Qwerty e consente l’accesso immediato ai servizi internet ed in particolare ad alcuni servizi di Google, dal motore di ricerca web (Google Search), alla navigazione e localizzazione in 3D dello stradario (Google Maps), alla mail (Gmail), fino alla possibilità di vedere i video più accattivanti presenti su YouTube.

Attraverso l’area «Android Market», inoltre, i possessori del Google-fonino potranno scaricare le applicazioni disponibili nelle diverse aree tematiche.
Il cellulare è dotato di una elevata velocità di navigazione, di connettività Bluetooth e Wifi, di un sistema Gps integrato e di una fotocamera da 3.15 mega-pixel con autofocus.



Per i pionieri della telefonia cellulare, che siano clienti abbonati o prepagati, il Google-fonino sarà disponibile ad un costo iniziale che va da zero euro fino a 199 euro.
Inoltre, per le carte prepagate sarà possibile acquistare il telefonino al prezzo di 429 euro abbinando la carta servizi «Maxxi Dream10» dedicata alla navigazione.