martedì 13 gennaio 2009

Nasce l'assicurazione per tutelare la propria reputazione sul Web


Per salvaguardare la privacy, o per rimediare a errori di gioventù o di...inesperienza da Internet, è nato ’ReputationDefender.com’, un sito che vende i suoi servizi agli utenti della Rete in primo luogo per difendere la loro reputazione virtuale. Lo ha fondato, quasi per gioco, Michael Fertik, che dopo due anni di attività si ritrova oggi a dirigere una società con oltre sessanta dipendenti, e a dover fronteggiare richieste di intervento via via in aumento.

Navigando sul Web a chiunque può succedere di incappare in una immagine di sè non gradita. Può essere un video scaricato di nascosto da qualche amico, oppure una foto scattata a nostra insaputa, o addirittura notizie che riguardano la nostra identità. Il problema però è che, di fronte ai danni di immagine che possono derivare, gli strumenti giuridici oggi a disposizione sono inadeguati, non esiste o quasi una difesa della propria
"reputazione virtuale".