btcclicks

BTCClicks.com Banner

venerdì 19 ottobre 2007

C'è chi cerca l'amore, chi si contenta del Viagra, chi vuole sapere tutto sul Botox e chi su Beckham. Chi non può fare a meno di consultare le ultime

C'è chi cerca l'amore, chi si contenta del Viagra, chi vuole sapere tutto sul Botox e chi su Beckham. Chi non può fare a meno di consultare le ultime sull'Aiea, l'agenzia Onu per il nucleare, e chi invece vuole Kate Moss. Le parole più cercate nel mondo su Google, secondo le ultime statistiche rilasciate dal motore di ricerca più famoso, svelano interessi e curiosità dei cyber-utenti sparsi sui cinque continenti. E alcune di queste sono vere sorprese: come il cuore romantico degli americani, che cercano "love", mentre i latin lover per antonomasia, gli italiani, vanno dritti al sodo, al Viagra. O la particolare passione dei (o delle) canadesi per Tom Cruise. E se i marocchini sono interessati alla "jihad", i messicani digitano soprattutto il nome di Britney Spears.

Egiziani, indiani e turchi hanno una fissazione per il sesso, mentre tedeschi, austriaci e messicani sono particolarmente curiosi su Hitler. La parola 'nazi', invece domina la statistica delle ricerche in Cile, Australia e Gran Bretagna.

I dati, che prendono in esame le ricerche dal 2004 a oggi, mostrano anche che i cileni sono quelli che cercano di più la parola "gay", seguiti da messicani e colombiani.

Ecco chi cerca cosa su Google: "Jihad" - Marocco, Indonesia, Pakistan. "Iraq" - Usa, Australia, Canada. "Taliban" - Pakistan, Australia, Canada. "Tom Cruise" - Canada, Usa, Australia. "Britney Spears" - Messico, Venezuela, Canada. "Love" - Filippine, Australia, Usa. "Botox" - Australia, Usa, Regno Unito. "Viagra" - Italia, Regno Unito, Germania. "David Beckham" - Venezuela, Regno Unito, Messico. "Kate Moss" - Irlanda, Regno Unit, Svezia. "Marijuana" - Canada, Usa, Australia. "IAEA" - Austria, Pakistan, Iran.