martedì 12 giugno 2007

Il browser Safari sbarca su Windows e Jobs illustra le meraviglie di Leopard


L'annuncio alla conferenza mondiale degli sviluppatori Apple
Illustrate anche le novità del nuovo sistema operativo per Mac
SAN FRANCISCO - Apple sferra un nuovo attacco alla supremazia di Microsoft. Forte del successo planetario di iTunes, la casa della mela morsicata lancia una nuova applicazione per Windows. Questa volta tocca a Safari, il browser storico del Mac, cui toccherà l'ingrato compito di competere con Internet Explorer. Un'impresa non semplice, visto che il browser di Microsoft detiene attualmente oltre 3/4 del mercato del mercato.
L'annuncio, dato stasera dal presidente di Apple Steve Jobs a San Francisco, in California, in occasione dell'apertura della conferenza mondiale degli sviluppatori (il WWDC), giunge piuttosto inaspettato. Nei giorni scorsi erano circolate voci insistenti su un "riammodernamento" dei computer desktop Apple dedicati alla fascia consumer.
Ma a Steve Jobs, evidentemente, piace stupire. Il nuovo Safari sarà disponibile, da subito, come download gratuito anche per Windows, sia pure in versione beta e quindi sperimentale. E punta a bissare il successo di iTunes. "Abbiamo un milione di download al giorno di iTunes - ha spiegato Jobs - Safari può ottenere risultati simili". E come iTunes ha sfruttato il traino dell'iPod, il browser Apple potrebbe essere rinvigorito dall'effetto iPhone. "Dopotutto - sottolinea Jobs - sul vostro iPhone avrete Safari. Adesso potete averlo anche sul vostro pc".
Novità anche sul fronte di Mac Os X, il sistema operativo di Apple. Durante la conferenza, Steve Jobs ha illustrato in profondità alcune delle caratteristiche di Leopard, la nuova versione prevista per ottobre. Tra le innovazioni, una nuova grafica e (finalmente) il supporto per videogiochi di ultima generazione.
Poche informazioni di rilievo, invece, sull'iPhone, il cellulare-computer di Apple. Per saperne di più, a questo, punto, bisognerà attendere il 29 giugno, quando il telefonino della mela sbarcherà negli States.
by repubblica.it