lunedì 5 marzo 2007

Italia sommersa da e-mail spam indesiderati due messaggi su tre



Secondo i dati diffusi dal Cnr, il fenomeno è in forte crescita. Ogni giorno si perdono almeno 15 minuti per ripulire la casella. Sessantuno miliardi di messaggi indesiderati. Sono i numeri di messaggi spam, le email immondizia che intasano la posta elettronica, che circolano ogni giorno in Europa, causando rallentamenti alla rete e danni alla produttività. E che adesso stanno sommergendo anche l'Italia. Secondo le statistiche diffuse dall'Istituto Informatica e Telematica del Cnr, due email su tre nel nostro paese sono spam.