mercoledì 31 gennaio 2007

L’hacker ha colpito ancora: violati anche i film Blu Ray

Muslix64 è tornato sul luogo del delitto e non è una scena di un thriller o di Csi. Il personaggio che si firma con questo nickname è l’hacker che nelle scorse settimane era salito alla ribalta delle cronache mondali per aver violato il codice di protezione Drm Aacs (Advanced Access Content System) dei supporti Hd Dvd, uno dei due nuovi standard per l’alta definizione video.